Mission

Per approcciarsi ad un progetto ci sono molte strade, ogni professionista sceglie la sua e spesso analizzando il modus operandi di vari tecnici ci sono dei punti di continuità.

In un mondo dove la figura del progettista sta mutando velocemente, a parere del team dello studio MCArc, vi è la necessità di rinnovare i propri metodi aggiornandoli con le mutate esigenze della commessa e dei committenti.

Come detto il progetto va curato in ogni dettaglio, vanno seguite apposite procedure per non trascurare nulla: MCArc ha sviluppato una serie di protocolli che, uniti alla progettazione specialistica, permettano di indagare ogni aspetto del progetto.

PERCHE' SCEGLIERE MCArc?

RISTRUTTURAZIONE

Un immobile datato spesso è un “diamante grezzo” che, con sapienti interventi, può essere riportato ai tempi attuali.

Quali sono i punti di forza di una casa da ristrutturare? Spesso gli immobili presentano prezzi di acquisto abbordabili, nettamente inferiori alle proposte da nuovo, internamente hanno ampi spazi e stanze motivo per il quale si può quindi agire con l’isolamento dell’involucro, specie negli appartamenti, internamente.

Come si interviene su un edificio da ristrutturare? Per prima cosa si deve analizzare in maniera sistematica l’edificio, utilizzando l’analisi SWOT come strumento.

Questo perché, a nostro parere, il mestiere dell’architetto non si limita all’estetica ma la figura professionale a cui ci si affida deve condurre il cliente con un approccio tecnico/scientifico coniugando l'estetica e l’estro con la sapienza tecnica e tecnologica e gestendo tutta la commessa in ogni suo livello di analisi fornendo tempestivamente la documentazione necessaria per ogni aspetto del lavoro.

Si passa poi, basandosi sulla SWOT a trarre delle conclusioni: si lavora sull’involucro e le soluzioni per l’isolamento, si censisce lo stato di pareti, dei serramenti e degli impianti nonché degli oscuranti e si ragiona sull’adeguamento/sostituzione, si predispone un progetto per “aggiornare il layout interno” adeguandolo ai canoni stilistici moderni sia a livello di spazi che di finiture e impianti.

Fatto ciò, sempre con attenzione al budget si predispongono costi e tempi dell’intervento e si scelgono i materiali da impiegare e le finiture in accordo con il cliente.

Queste scelte vengono sempre presentate in un BOOK di progetto che contiene tutti gli aspetti del progetto. Questo, unito alla figura del project manager, sempre pronto a rispondere ai quesiti del cliente, è uno strumento fondamentale per avere in ogni momento tutto chiaro e sotto controllo.

Perché spesso è preferibile ristrutturare che comprare nuovo? A nostro parere non vi è paragone tra il comprare un edificio nuovo o ristrutturare: per prima cosa ristrutturare permette di personalizzare tutto, adeguare alle proprie esigenze ed al proprio gusto, curare ogni aspetto e dettaglio, cosa che nel nuovo non è quasi mai fattibile. In questi anni inoltre lo Stato ha previsto degli incentivi in misura del 50% per la ristrutturazione e del 65% per il risparmio energetico oltre che l’aliquota iva al 10%, potendo quindi abbassare ulteriormente la differenza di costi.

Non esitare, dai un’occhiata nella sezione “Ristrutturazione” del sito per scoprire i “prima” e “dopo” dei progetti di ristrutturazione MCArc.

Gallery Ristrutturazione

NUOVE COSTRUZIONI

La normativa per il risparmio energetico che nel 2018 porterà a una rivoluzione riguardo ai consumi degli edifici presuppone, secondo il team di progettazione MCArc, di pensare ad edifici NZEB, con energia quasi zero e che quindi rispettino già i valori che andranno in vigore tra pochi anni.

Cosa vuol dire realizzare un edificio già NZEB (ad energia prossima allo zero)? Per prima cosa si deve analizzare in maniera sistematica l’ambiente in cui verrà costruito, utilizzando l’analisi SWOT come strumento, rilevando l’orientamento solare, la presenza di venti o acqua, verificando se ci sono elementi che proiettano ombre, ecc...

Questo perché, a nostro parere, il mestiere dell’architetto non si limita all’estetica ma la figura professionale a cui ci si affida deve condurre il cliente con un approccio tecnico/scientifico coniugando l'estetica e l’estro con la sapienza tecnica e tecnologica e gestendo tutta la commessa in ogni suo livello di analisi fornendo tempestivamente la documentazione necessaria per ogni aspetto del lavoro.

Si passa poi, basandosi sulla SWOT a trarre delle conclusioni: si lavora creando dei parametri di progetto in cui si utilizzano l’ambiente e gli elementi naturali a favore del progetto e non si subiscono le situazioni.

La forma dell’edificio, la posizione nel lotto, le aperture, gli sporti, le schermature solari, gli aggetti ed i portici sono frutto di ragionamenti sistematici dove l’ estetica va di pari passo alla tecnica.

Queste scelte vengono sempre presentate in un BOOK di progetto che contiene tutti gli aspetti del progetto. Questo, unito alla figura del project manager, sempre pronto a rispondere ai quesiti del cliente, è uno strumento fondamentale per avere in ogni momento tutto chiaro e sotto controllo.

Perché rivolgersi a un tecnico specializzato? Le normative in materia di risparmio energetico sempre più restrittive e la molteplicità di prodotti, soluzioni e materiali che propone il mercato difficilmente permettono di districarsi senza commettere errori se non si ha una competenza specifica e non ci si mantiene in continuo aggiornamento.

Non esitare, dai un’occhiata nella sezione “Nuove costruzioni” del nostro sito.

Gallery Nuove Costruzioni

INTERIOR DESIGN

L’interior design è per MCArc una disciplina che presuppone grande gusto estetico, grande conoscenza dei materiali, delle finiture, dei prodotti d’arredo che il mercato propone e che rendono tra l’altro l’Italia famosa in tutto il mondo.

Non si tratta solo di tavoli, sedie e complementi ma anche luci, pavimenti, rivestimenti, carte da parati, placche e frutti elettrici , ecc..

L’interior design non è solo “arredare” ma è anche pensare alla funzionalità dello spazio, è riuscire a pensare da un lato a dove posizionare gli arredi, dall’altro all’integrazione con gli impianti.

Sembra banale dirlo ma ogni elemento del progetto di interior design è concatenato, dal pavimento all’arredo, all’impianto, alla luce, al colore.

Per ogni progetto bisogna misurare, osservare, interpretare lo spazio, anche quello che ancora non esiste.

Il risultato di un lavoro di interior design è facilmente intuibile grazie a un rendering foto-realistico che noi di MCArc possiamo predisporre.

Il nostro team di progetto non vuole sostituirsi al cliente ma capta le esigenze e le traduce in un progetto sincerandosi che vi sia il giusto equilibrio tra arredi, spazi di passaggio, ingombro degli spazi pieni e ingombro degli spazi vuoti.

Tutto viene studiato, tutto viene scelto e queste scelte vengono sempre presentate in un BOOK di progetto che contiene tutti gli aspetti del progetto.

Questo, unito alla figura del project manager, sempre pronto a rispondere ai quesiti del cliente, è uno strumento fondamentale per avere in ogni momento tutto chiaro e sotto controllo.

Per ottenere un risultato bello oggi e bello nel futuro, secondo noi di MCArc, è necessario risolvere problemi apparentemente insolubili, inventando soluzioni nuove e includendole in una visione lungimirante che tenga conto non soltanto di aspetti estetici e funzionali, ma della vita che si svolgerà in un interno e delle aspirazioni personali e professionali che esso potrà aiutare a raggiungere.

Non esitare, dai un’occhiata nella sezione “Interior Design” del nostro sito.

Gallery Interior Design

CHIAVI IN MANO MCArc

“Chiavi in mano” si? “Chiavi in mano” no? Questo è il dubbio più concreto che il cliente ci pone perché spesso lavorare “Chiavi in mano” vuol dire avere un'unica azienda che emette fattura sui lavori e che subappalta ad artigiani esterni ricaricando così del 20% (o più) il lavoro eseguito.

Noi di MCArc non crediamo che il cliente debba subire il “Chiavi in mano”, crediamo nella trasparenza e crediamo che il cliente debba poter far affidamento da subito e nel futuro su tutte le figure che hanno lavorato al suo progetto: da qui nasce il Chiavi in mano MCArc.

FAQ

Che cos’è quindi il chiavi in mano MCArc?
Si tratta di un Team di aziende e artigiani selezionati e certificati che vengono coordinati da MCArc senza però un aggravio di costi per il cliente.

Questi artigiani permettono in primis di garantire la qualità ed il risultato, e in seconda battuta di abbassare i costi fatturando direttamente al cliente, nella massima trasparenza e in conferma di ciò che è stato preventivato e confermato in fase iniziale.

Ma se conosco un artigiano di fiducia?
Capita sovente che il cliente abbia delle persone di fiducia cui affidare delle mansioni, il team per noi è una possibilità e non un obbligo, sono ben accette aziende di fiducia del cliente purchè di verificata qualità e purchè il lavoro da svolgere venga verificato anche con un preventivo. Sarà nostro piacere coordinare le figure di fiducia del cliente con le presenti nel Team.

Quali sono i vantaggi del chiavi in mano MCArc?
I vantaggi sono molti:

  • Semplicità e trasparenza
  • Supporto continuo durante il progetto
  • Project Manager sempre disponibili
  • Gestione di tutto l’iter progettuale
  • Tempi e costi sempre sotto controllo
  • Risultato finale garantito